La penna è una delle armi più potenti mai create, può essere più efficace di una spada e se ami leggere sai che è vero.

Alcune delle persone più influenti della storia erano autori. Gli scrittori di opere letterarie e politiche più importanti di tutti i tempi. Gli scrittori hanno plasmato la storia umana, catturando alcuni degli eventi storici più importanti e riflettendo la cultura di un mondo che cambia intorno a noi in modo profondo.

Chi sono i migliori scrittori di tutti i tempi?

Una chiave per essere un buon scrittore è continuare a leggere sempre e lasciarsi ispirare dai più grandi! Scopri quali sono gli scrittori più famosi della storia che hanno creato libri, opere teatrali, saggi e poesie che hanno superato la prova del tempo e costituiscono il canone mondiale della letteratura e del lavoro scritto. Non è importante quale genere ti piaccia leggere, se ami la lettura non puoi non amare i testi degli scrittori di questa lista. Tra i migliori scrittori di sempre non possiamo non nominare: William Shakespeare, Emily Bronte, Charles Dickens, Edgar Allan Poe.

3 libri che un lettore appassionato non può non aver letto!

Il Gattopardo, di Tomasi di Lampedusa

Il romanzo di Giuseppe Tomasi di Lampedusa è uno dei capolavori recenti della letteratura italiana. Ambientato in Sicilia tra il 1861 e il 1910, il romanzo è stato pubblicato da Feltrinelli nel 1963.

Cime tempestose, di Emily Brontë 

Titolo in lingua originale: Wuthering Heights. Il Romanzo pubblicato nel 1847 è l’unico della scrittrice Emily Brontë che però lo pubblicò con lo pseudonimo Ellis Bell. La trama è una struggente storia d’amore e di passione, un evergreen per i più romantici.

1984, di George Orwell   

1984 è il romanzo dell’autore inglese George Orwell pubblicato nel 1949 come monito contro il totalitarismo. La distopia agghiacciante fece una profonda impressione sui lettori, e le sue idee entrarono nella cultura dominante in un modo ottenuto da pochissimi libri. Il titolo del libro e molti dei suoi concetti, come il Grande Fratello e la Polizia del Pensiero, sono immediatamente riconosciuti e compresi, spesso come parole d’ordine per abusi sociali e politici moderni.

Sicomunica che la Casa Editrice sospenderà la sua attività per il periodo estivo dal 1 al 31 agosto, eventuali ordini saranno evasi dalla prima settimana di settembre. Si ringrazia per l'attenzione Dismiss