Presentato durante la trasmissione “A libro aperto” su Radio Cusano Tv Italia. Il diario di bordo del giovane viaggiatore svela retroscena importanti della Cina. Questo è L’anno del Drago di Riccardo Castellani, edito da Edicusano.

L’anno del Drago di Riccardo Castellani

In Cina ogni anno è dedicato ad un animale, questo ad esempio è l’anno del Topo. Il titolo dell’opera invece è collegato all’anno 2012, l’anno del Drago d’acqua. L’anno in cui lo scrittore è atterrato su suolo cinese. Un manuale per le prime avventure, un prontuario per dare una spinta a chi desidera partire ma ha il timore di fare il primo passo. Questa è l’intervista a Riccardo Castellani andata in onda su Radio Cusano Tv nell’approfondimento “A libro aperto” condotto da Annalisa Colavito.

Intervista a Riccardo Castellani

L’anno del drago è un diario di bordo che racconta anche le difficoltà di chi deve stabilizzarsi in un Paese diverso dal proprio…

Ho dovuto fare come il topo, simbolo di chi è capace di adattamento per la popolazione cinese, immergermi in una nuova dimensione, in una nuova cultura, evolvere… ma soprattutto è stato necessario un grande impegno in una città come Cumming che era una campagna a cielo aperto e in espansione nel 2012”

Perché il Drago?

Simbolo di forza e cambiamento. La creazione del drago, nella sua genesi, deriva dal fatto che ogni animale dona una parte caratteristica di se stesso per crearlo.

Cosa è cambiato in te con questo viaggio in Cina?

Sono rinato. Il cambiamento è uscire dalla comfort zone, in italiano potremmo dire ‘il luogo della non pietà’. Un cambiamento che ha posto le basi per il mio futuro.

Dove vorresti tornare?

Si ha sempre la voglia di tornare proprio nei posti in cui non si può andare… e ora il mio pensiero va proprio alla Cina. Ho una cara amica che vive in un villaggio vicino ad una foresta, lei e la sua famiglia sono stati molto ospitali. Lì, anche dormendo sul pavimento di una capanna, ho imparato ad essere felice.

Dove sei al momento?

Al momento mi trovo a Milano, purtroppo bloccato da diversi mesi a causa dell’impossibilità di ripartire dopo la chiusura delle frontiere. Appena possibile, ripartirò… direzione Malaga.

La sua casa è la valigia. Questo giovane ragazzo, apolide, ha passato gli ultimi 10 anni della sua vita in giro per il mondo. Ha trasformato la sua passione per i viaggi nel suo lavoro e in un libro da leggere assolutamente. Puoi acquistarlo qui sul nostro sito: https://www.edicusano.it/prodotto/lanno-del-drago/

“Chi riesce a stare con se stesso e sa comprendersi a pieno, può essere ovunque e può essere felice…”

Verso nuove avventure da vivere e raccontare!

***A cura di Michela Crisci***

 

Si comunica, che per gli ordini provenienti dalle città di: Brescia, Bologna, Piacenza e relative province a causa del Coronavirus le spedizioni potrebbero subire dei rallentamenti o disservizi, pertanto sono momentaneamente sospese fino a nuova comunicazione da parte dei corrieri. Dismiss