Manuale di Filosofia Politica

15,00

  • Autore: Giangiacomo Vale
  • Isbn: 978-88-3611-077-3
  • Data di pubblicazione: 2022

57 disponibili

Descrizione

Il presente volume si propone di fornire allo studente di Scienze politiche e Relazioni internazionali un quadro di alcuni dei concetti, delle teorie, delle idee e dei modelli politici fondamentali con i quali la filosofia e la teoria politica hanno cercato, nel corso della loro lunga storia, di affrontare la questione del vivere in società e dell’organizzazione del potere politico. In un percorso che dalla classicità giunge fino alla modernità e alla contemporaneità, vengono affrontati alcuni dei piú importanti autori, delle più importanti teorie e tradizioni politiche, e dei più importanti paradigmi pratici e teorici che hanno contribuito a formare la tradizione politica occidentale. Il volume è diviso in due parti: la prima si occupa della filosofia politica dalla polis greca allo Stato moderno, prendendo in considerazione gli autori, i dibattiti, le teorie e le utopie che hanno segnato quasi duemila anni di storia politica occidentale, mentre la seconda parte è dedicata alle ideologie, ai sistemi e ai modelli politici che hanno segnato l’evoluzione del pensiero politico nel contesto dello Stato moderno, contribuendo di volta in volta a fondarlo, a legittimarlo o a criticarlo.

Giangiacomo Vale ha conseguito il Dottorato di ricerca in Filosofia politica all’Università dell’Insubria (Varese-Como) e il Diplôme d’Études Approfondies in Filosofia all’Universté Paris 1 – Panthéon-Sorbonne. Abilitato alle funzioni di Professore associato di Filosofia politica, è attualmente ricercatore alla Facoltà di Scienze politiche dell’Università Niccolò Cusano di Roma. Tra le sue recenti pubblicazioni: La politica dei poeti. Mito e logos alle origini della filosofia politica, Aracne, Roma 2018; Una e diversa. L’Europa di Denis de Rougemont, Mimesis, Milano-Udine 2017; Il senso di una guerra. Ragione, nazione, passione, irrazionalità alle origini della Grande Guerra, a cura di G. Vale, Nuova Cultura, Roma 2016.