Manuale di Diritto Amministrativo. Un’opera pragmatica e aggiornata con sentenze del 2019 che diventa ausilio per gli studenti.
L’opera, pubblicata da Edicusano, è a cura del prof. Paolo Tanda, professore Diritto Amministrativo presso l’Università Niccolò Cusano di Roma.
Abbiamo intervistato l’autore per saperne di più sul nuovo volume della casa editrice dell’Ateneo di Roma.

Manuale di Diritto Amministrativo: intervista all’autore

Identikit del prof. Paolo Tanda

Area: Giuridica
Segni particolari: Meticoloso e perfezionista
Da bambino sognava di diventare: Professore universitario e Avvocato (e ci è riuscito!)

 

Quali sono i punti di forza del manuale di Diritto Amministrativo?

Linguaggio semplice e lineare, non forbito ne ermetico
Completo sotto il profilo delle nozioni giuridiche
Pragmatico
Aggiornato, l’opera presenta anche sentenze del 2019 (cosa rara nei manuali poichè più datati)

Che obiettivo/ruolo ha il suo manuale?

Il diritto amministrativo è alla base di qualsiasi concorso pubblico in ambito giuridico. Questa tematica, infatti, non viene mai esclusa proprio per la sua importanza. Da qui l’esigenza di creare un manuale aggiornato e completo che sapesse rappresentare le prospettive teoriche e gli orientamenti giurisprudenziali.

Per chi è indicato questo manuale?

Utile non solo agli studenti, ma anche agli operatori del diritto e a tutti coloro che desiderano prepararsi in vista di un concorso pubblico.

Ci svela un dettaglio su questa pubblicazione?

Pubblicare il Manuale di Diritto Amministrativo mi ha dato grandi soddisfazioni. Un grazie anche ai professori Niccolò Maria D’Alessandro e Luigi Conti per aver collaborato alla stesura.

Il Manuale di Diritto Amministrativo è acquistabile sul nostro sito sia in versione epub sia in versione .mobi